Make your own free website on Tripod.com

La guerra fermò il loro amore si rivedono per
caso 57 anni dopo
 


Lecco, si sono ritrovati a una festa, allo stesso
tavolo. Lui 76 anni e lei 77, hanno ricominciato a
frequentarsi... 

LECCO - È la storia d'amore dell'anno, sulle sponde
malinconiche e romantiche del Lario. Un amore lontano
nel tempo, mai dimenticato, che all'improvviso, complice il
caso, si riaccende. 
Cinquantasette anni dopo il primo bacio, quando ormai sia
lui, Italo, che lei, Bice, non ci pensavano più e lo avevano
messo tra i più bei ricordi della gioventù. Una storia di
anziani, che sembra ricalcata sulla trama del Dottor
Zivago. 
Ex ufficiale della Guardia di Finanza, Italo. Ex telefonista,
Bice. Lui ha 76 anni e vive a Lecco, lei ne conta 77 e abita
non lontano, a Chiesa Valmalenco in provincia di Sondrio.
Entrambi sono iscritti ad associazioni per la Terza età, una
di Chiesa e l'altra di Abbadia Lariana, paesino del lecchese
dove l'ex ufficiale ha vissuto a lungo prima di trasferirsi in
città. Nei giorni scorsi le due associazioni decidono di
gemellarsi, e per suggellare l'evento organizzano un pranzo
di festeggiamenti, per far conoscere i propri aderenti, in
vista di prossime iniziative. 
I due pensionati si sono trovati per caso allo stesso tavolo,
e si sono messi a chiacchierare. Vecchi ricordi, gli
aneddoti di tutta una vita. Fra una portata e l'altra, Italo ha
rievocato i tempi passati, specialmente gli anni della
guerra, quand'era giovane ufficiale. E ha confidato a Bice
che proprio nel suo paese, Chiesa, da finanziere sciatore
aveva conosciuto un'affascinante telefonista. Se ne era
innamorato, poi le vicende tragiche di quel periodo lo
avevano portato lontano e aveva perso le tracce di quella
ragazza. Solo un bacio lei gli aveva concesso, ma il ricordo
era ancora vivo e la passione mai sopita. Bice è stata colta
dall'emozione: quella ragazza, la bella telefonista, era
proprio lei. Gli altri, al tavolo, si sono sciolti in un fragoroso
applauso. A Chiesa e a Lecco, dove si è sparsa la notizia,
non si parla d'altro: Bice e Italo hanno ricominciato a
frequentarsi, si comportano come due fidanzatini. 
Progetti di matrimonio? Italo non si sbilancia, ma sorride e
risponde: "Se son rose fioriranno...". 

Repubblica - Sabato, 10 Luglio 1999